Blog

5 attivita’ sportive da fare in spiaggia con i bambini

Mash Share!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


È tempo d’estate… Giochi, musica, colori e bimbi in spiaggia!
Così pieni d’energia e voglia di vivere, quale parco giochi migliore potrebbero desiderare se non la spiaggia?

Gli effetti benefici

Oltre ai lati divertenti, non sono da sottovalutare gli aspetti benefici che la spiaggia può avere sui bambini.
Il vero contatto con la natura dopo mesi di scuola, ludoteche, palestre li rende liberi, sereni, gioiosi…giocare all’aperto, vicino al mare respirando iodio aiuta ad ossigenare meglio l’organismo e a sviluppare gli anticorpi.

Camminare o correre scalzi sulla sabbia sviluppa nel bambino il senso dell’equilibrio, aiuta a rafforzare i muscoli posturali, accresce la coscienza del proprio corpo e del movimento che esso svolge all’interno di uno spazio non regolare.
attività

Si gioca!

Ecco 5 attività sportive divertenti e utili che i vostri bimbi saranno felici di fare in spiaggia:

1. Tiro a bersaglio: disegnate sulla sabbia delle forme o dei numeri distanti tra loro. I bambini dovranno colpire l’obiettivo richiesto con delle palle di sabbia e raggiungerlo di corsa. Questo gioco li aiuterà a migliorare la coordinazione e la capacità di reagire agli stimoli esterni in modo rapido.

2. Percorso a ostacoli con sabbia : si crea un piccolo percorso utilizzando qualsiasi cosa si abbia a disposizione o anche creando semplicemente degli ostacoli con la sabbia. Si può realizzare sempre in modo diverso per non fare annoiare i bambini. Il percorso prevede salti (ad esempio scavalcare una piccola duna di sabbia), camminare in equilibrio  seguendo una linea tracciata sulla sabbia, saltellare su un solo piede, camminare sulle punte o sui talloni. L’obiettivo è  raccogliere con un bicchiere di plastica la sabbia ed eseguire tutto il percorso per arrivare a riversarla all’interno di un secchiello. Il gioco sarà terminato quando il secchiello sarà pieno.
Questi esercizi sviluppano la coscienza del proprio corpo e la capacità di adattarsi a terreni “imprevisti” riprogrammando ogni volta gli schemi motori.


LEGGI ANCHE: La Sportività Come Valore


3. Il gioco delle forme: si lasciano i bambini liberi di ballare o correre. A un segnale acustico (fischio) verrà assegnato un compito alla squadra: realizzare una forma sfruttando i loro corpi (ad esempio una casa) disponendosi sulla sabbia in modo da realizzare quello che gli è stato chiesto. In questo modo i bambini hanno l’opportunità di giocare tutti insieme, iniziano a capire il significato di collaborazione, l’importanza dell’altro, lo spirito di adattamento, la programmazione e la realizzazione di un progetto comune.

4. Il cerchio rotante: i bambini si dispongono a cerchio con una palla. Uno di loro lancia la palla a un compagno gridando il suo nome e di corsa dovranno scambiarsi di posto creando così un continuo movimento all’interno del cerchio. Il gioco sviluppa uno degli schemi motori di base: ad ogni stimolo corrisponde una reazione-azione, creando anche un’atmosfera divertente e allegra tra urla, risate e scontri.

5. Le conchiglie prendono forma: i bambini in un tot di tempo devono raccogliere più conchiglie possibile. Dopodiché dovranno utilizzarle per rappresentare un oggetto (es. Un drago) a loro scelta che gli altri bambini dovranno indovinare. Questo gioco stimola la fantasia e la creatività.

attività

Giocate insieme ai vostri bambini per renderli felici e scoprire anche voi un modo spensierato di stare in spiaggia!


L’AUTRICE
Valentina Migliore-Istruttrice
“Lavoro da diversi anni con i bambini nell’ambito delle attività motorie di base. Nel tempo ho imparato ad osservarli nei momenti di libertà e creatività: nessun corso di formazione mi ha insegnato tanto quanto hanno fatto loro. Mi piace organizzare per loro dei giochi stimolanti che li portino a scoprire le loro capacità che potranno allenare nel tempo per poi trasformarle in vere abilità personali”