Blog

Barcellona per un viaggio a misura di bambino

Mash Share!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Siamo tutti viaggiatori nati. Abbiamo polvere di stelle nelle vene, cartine geografiche con strade d’argento negli occhi e istruzioni per viaggiare fino a Andromeda…  –Fabrizio Caramagna

Con l’arrivo della bella stagione, arriva la voglia di viaggiare, di prendersi una pausa e stare insieme ai propri cari. Si cominciano a fare progetti e uno dei primi pensieri è quello di cercare una meta adatta a tutti, sopratutto ai più piccoli della famiglia, che, poi, sono i più esigenti. Oggi vogliamo descrivervi le attrazioni dell’affascinante Barcellona che sicuramente lasceranno i vostri bambini a bocca aperta!

Parco Güell

BarcellonaArrivati al parco Güell vi sembrerà di essere stati catapultati all’interno di una fiaba. Tutto è dipinto di mille colori e le casette sembrano fatte di marzapane. Quest’atmosfera da favola è tipica delle opere di Gaudì. Questo parco, commissionato dal Conte Güell e realizzato tra il 1900 e il 1904,  sarebbe dovuto diventare una città-giardino pensata per il relax e il divertimento di adulti e bambini, ma alla morte del Conte i lavori furono bloccati. La città di Barcellona lo acquistò nel 1922, trasformandolo in parco pubblico.

Barcellona
È possibile  ammirare una bellissima scalinata , con al centro la pittoresca  fontana che raffigura una salamandra, un grande porticato sovrastato da una terrazza abbellita di piastrelle colorate, da cui  potrete ammirare il  meraviglioso panorama; il grande giardino austriaco e le due casette fiabesche. I vostri bambini si divertiranno a far volare la loro fantasia tra i mille colori e forme.

 

Casa Battlló

BarcellonaCasa Batlló, costruita tra il 1904 e il 1906 nel cuore della città, è l’opera più emblematica del geniale architetto Gaudì. Visitandola si farà un tuffo nella fantasia.  E’ stata soprannominata con diversi nomi “casa delle ossa”, “casa del drago” proprio per le sue particolari caratteristiche. All’interno tutto è in movimento, non esistono linee rette. Il colore prevalente delle vetrate è il blu e vi sembrerà di stare in fondo al mare. casa_battlo_salone
Il  grande soggiorno si affaccia sulla strada. Una vetrata di mille colori riempirà i vostri occhi. Vedrete mille giochi di luce e vi sembrerà di guardare attraverso un caleidoscopio. Una suggestiva atmosfera da non perdere.

Acquario di Barcellona

BarcellonaL’acquario di Barcellona, situato nella zona del Port Vell, subito dietro al centro commerciale Maremagnum, conta 35 vasche, con oltre 11.000 pesci di circa 450 specie e contiene  un totale di 5 milioni di litri d’acqua, di cui 3,7 milioni dedicati ad un enorme vasca oceanica in cui nuotano squali, razze e altri grossi pesci;
Barcellona
questa vasca è la più suggestiva, ha un diametro di 36 metri e una profondità di 5 metri, inoltre presenta un tunnel sottomarino lungo 80 metri che è possibile percorrere a piedi. 
Un’esperienza incredibile per grandi e bambini.


LEGGI ANCHE: Consigli Per Insegnare Ai Bambini La Consapevolezza Globale


Il mercato La Boqueria

BarcellonaQuesto mercato è un’esplosione di profumi e colori. Sarà difficile resistere: frutta e frullati, caramelle, cioccolato, spezie, carne, pesce, salumi, piatti tipici etc.

Barcellona
I banchetti dei prodotti ortofrutticoli sono senza dubbio i più colorati e affascinanti di tutto il mercato. Potrete trovare di tutto: frutti esotici, diversi tipi di peperoncino, fiori commestibili da decorazione, verdura e frullati super gustosi. Una bontà. I vostri piccoli apprezzeranno tutte queste delizie.

Cosmo Caixa: il museo della scienza

BarcellonaIl museo, inaugurato nel 2004, si trova all’interno di un edificio molto grande (30.000 metri quadrati). Sarà un viaggio pieno di scoperte per i vostri bambini. E’ suddiviso in cinque livelli:

  • Livello 0: shop e biglietteria, ad aspettarvi ci saranno  Albert Einstein e Charles Darwin che chiacchierano del più e del meno;
  • Livello 1:  La piazza della scienza,  è uno spazio dedicato ai servizi: caffetteria, ristorante e un enorme spazio esterno dove i bambini posso giocare
  • Livello2: planetari e attività didattiche dove troverete il planetario 3d, il bubble planetarium, la stazione meteorologica e l’area dedicata ai laboratori.
  • Livello 3: Toca, Toca Qui si va alla scoperta della fascia mediterranea, della foresta tropicale e del deserto.
  • Livello 4: Sala congressi
  • Livello 5: Foresta amazzonica entrerete all’interno di una riproduzione vera e propria di una foresta amazzonica  e incontrerete pesci, tartarughe, serpenti, rane  una rigogliosa vegetazione. Assisterete ad una pioggia tropicale e i vostri bambini saranno molto entusiasti.

Sagrada Familia

BarcellonaUno dei grandi capolavori di Gaudì. Una basilica cattolica la cui costruzione inizio nel 1882 e continua oggi, in quanto non fu mai completata. È una delle grandi creazioni di Gaudì e come tale al suo interno vi è un gioco di colori e forme che vi faranno sognareDi fronte alla Sagrada Familia troverete un giardino con uno spazio dedicato ai giochi dove, solitamente, ci sono artisti di strada che intrattengono i vostri piccoli.

BarcellonaIn questa colorata  città non mancano dunque le attrazioni per grandi e piccini. Una città meravigliosa da vivere. 


LEGGI ANCHE: La Sicilia Per Le Famiglie


L’AUTRICE
Letizia Grasso, Pedagogista
“Tutti i grandi sono stati bambini, ma pochi di essi se ne ricordano” Questa frase è impressa nel mio cuore. La bambina che si meraviglia delle piccole cose è sempre con me. Credo fermamente che la scuola debba puntare sulla costruzione autonoma delle conoscenze attraverso il contatto diretto con il mondo esterno e, dunque, tramite le esperienze di vita. Una scuola aperta alla vita e che dalla vita stessa apprende. Una scuola che insegni a osservare ogni piccola cosa, a meravigliarsi e a porsi domande. Una scuola che formi degli adulti che sappiano riflettere e mettere in relazione mente e cuore”.