Blog

Come insegnare l’empatia ai bambini

Mash Share!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Quando pensiamo alla parola empatia le immagini che ci vengono in mente acquistano un valore diverso, tendenti a significati molto profondi e portatori di un certo peso. L’empatia è una fenomeno complesso che richiede una certa consapevolezza di sé stessi, la capacità di distinzione tra le sensazioni proprie e di quelle altrui e più comunemente, è il mettersi nei panni di altri. Sembrano capacità che si acquisiscono in età adulta. Ma molto spesso capita che anche gli adulti si trovino in difficoltà a relazionarsi con gli altri in modo empatico.

L’empatia è una capacità che tutti abbiamo, ognuno la sviluppa in modo diverso attraverso le proprie esperienze ma che richiede sicuramente un certo grado di esercizio. Questo discorso vale anche per i bambini. Ecco i nostri consigli per sviluppare al meglio l’empatia nei più piccoli.

1. Insegna ai tuoi figli come riprendersi dai momenti di angoscia

Quando i bambini hanno bisogno di un sostegno emotivo e lo trovano a casa presso le persone a loro più vicine, essi saranno più propensi a voler aiutare anche gli altri.

2. Tratta i bambini come individui pensanti

Insegna loro che le nostre emozioni e desideri influenzano il comportamento. Trattandoli alla pari li metti in condizione di immedesimarsi in situazioni reali della vita.

3. Non perdere le occasioni in cui indurre i bambini a capire gli altri

Ad esempio, quando guardando la tv, oppure leggendo i libri scopri un personaggio vittima di bullismo, puoi parlare a tuo figlio chiedendo come si possa sentire quella persona.

4. Fai scoprire a tuo figlio cosa ha in comune con gli altri

Incoraggiare a scoprire le similitudini con gli altri, secondo le ricerche, permette ai bambini a essere più inclini all’empatia e aiutare anche gli altri.


LEGGI ANCHE: Consigli Per Insegnare Ai Bambini La Consapevolezza Globale


5. Insegna ai bambini le prospettive e i ruoli altrui

Libri, film e giochi di ruolo possono aiutare a mettere i bambini nei panni di altri. Far scrivere o illustrare ad esempio le emozioni che contengono una determinata opera, migliorano la comprensione emotiva nei bambini.

6. Mimare le espressioni

Fate mimare ai bambini le facce delle persone con determinate emozioni. Questo permetterà loro di associare sé stessi effettivamente alle emozioni altrui. Attività come il teatro possono sicuramente aiutare.

7. Essere giusti deriva dalla consapevolezza di sé stessi

Cerca di trasmettere il senso del giusto ai bambini senza implicare un premio o una punizione. E’ importante che capiscano che il senso di moralità è data dalla consapevolezza di se stessi e non dal premio che si riceve.

8. Insegnare a pensare con la propria testa

È provato che le persone possono fare del male agli altri finché qualcuno come un’autorità dica che sia giusto. È importante insegnare ai bambini a dissentire da situazioni che si reputano ingiuste, inducendoli a pensare con la propria testa e a capire che il controllo di sé stessi non significa solo essere forti, ma è necessario essere sopratutto smart.


LEGGI ANCHE: Educazione E Coscienza Civica Per I Bambini


Se vi piace Mash&Co, seguiteci su Facebook, TwitterInstagram per tante belle novità! 😉