Blog

W la frutta

Mash Share!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I primi anni  sono quelli che gettano le basi per una vita sana ed equilibrata. L’educazione alimentare permette ai bambini di imparare a mangiare in modo sano e corretto fin da piccoli. Frutta e verdura sono alimenti preziosi per il benessere dei bambini in quanto sono ricchi di minerali, oligoelementi, fibre e vitamine. E’ proprio di questo elisir di benessere e  di come educare i bambini a mangiare sano che oggi vogliamo parlarvi.

Perché è importante mangiare frutta di stagione?

In qualsiasi periodo dell’anno siamo abituati a trovare tantissimi frutti belli e colorati da vedere ma, se andiamo oltre le apparenze, ci rendiamo conto che ciò che sembra sano e salutare spesso non lo è. Scegliere di mangiare frutta di stagione  contribuisce non solo al proprio benessere ma, anche, a rispettare l’ambiente. I frutti fuori stagione nascono, infatti, da piante coltivate in periodi dell’anno diversi dalla loro naturale stagione e sono quindi piante deboli.


LEGGI ANCHE: Popsicle Alla Frutta


Queste piante richiedono una quantità maggiore di prodotti chimici per eliminare i parassiti che risultano non solo pericolosi per la nostra salute ma, anche, molto inquinanti per l’ambiente. Inoltre, ad incrementare l’inquinamento vi sono tutti quei combustibili utilizzati  per riscaldare le serre dove crescono le piante. Impariamo a fare delle scelte consapevoli anche a tavola. La frutta di stagione è più buona, profumata, aromatica, salutare e meno inquinante.


Come invogliare i bambini a mangiare la frutta?

fruttaLa parola d’ordine è Creatività. Sperimentate con i vostri piccoli piatti colorati e divertenti. In questo modo hanno la possibilità di  divertirsi, essere creativi e, cosa importantissima, apprezzare il cibo sano. Possiamo quindi realizzare frullati, ghiaccioli, ciambelle alla frutta salutari, frutta intagliata  a forma di stelle, cuori, orsetti, macchinine, farfalle, bruchi e tutto ciò che ci suggerisce la nostra fantasia.

Vi citiamo un esempio: Samantha Lee, una mamma  malese, che nel 2008 ha cominciato a realizzare dei piatti salutari, deliziosi e sopratutto bellissimi da vedere per la figlia. Il suo obiettivo era quello di far mangiare la sua bambina da sola in vista dell’arrivo della sorellina. Adesso la mamma è diventata una food artist grazie alla visibilità dei suoi piatti su Instagram. Ecco qui i suoi meravigliosi personaggi:

I’m hooked on you 💕🐟! #leesamantha #happyvalentinesday

Un post condiviso da Samantha Lee (@leesamantha) in data:

☀️New week. Fresh start! #leesamantha #charliebrown Un post condiviso da Samantha Lee (@leesamantha) in data:

Who’s the fairest of them all. #leesamantha #snowwhite

Un post condiviso da Samantha Lee (@leesamantha) in data:


Con un po’ di creatività, potete rendere anche voi la frutta appetitosa agli occhi dei vostri bambini!
Allora che aspettate? Via alla fantasia!
Buona merenda!


LEGGI ANCHE: Pancake Integrali E Salutari


 

L’AUTRICE
Letizia Grasso, Pedagogista
“Tutti i grandi sono stati bambini, ma pochi di essi se ne ricordano” Questa frase è impressa nel mio cuore. La bambina che si meraviglia delle piccole cose è sempre con me. Credo fermamente che la scuola debba puntare sulla costruzione autonoma delle conoscenze attraverso il contatto diretto con il mondo esterno e, dunque, tramite le esperienze di vita. Una scuola aperta alla vita e che dalla vita stessa apprende. Una scuola che insegni a osservare ogni piccola cosa, a meravigliarsi e a porsi domande. Una scuola che formi degli adulti che sappiano riflettere e mettere in relazione mente e cuore”.